Massimo Bottura

Osteria Francescana, Modena

Negli ultimi dieci anni Massimo Bottura è diventato una figura di spicco tra la nuova generazione di chef italiani. Il suo lavoro di innovatore  e di ristoratore lo conferma come una delle forze culinarie più creative in tutto il mondo. I suoi due ristoranti, il tre stelle Michelin Osteria Francescana e il suo fratello minore brasserie Franceschetta 58 sono entrambi situati a Modena in Emilia Romagna, regione italiana dal ricco patrimonio culinario. Sin dall’anno di apertura nel 1995, l’Osteria Francescana non è stata estranea al plauso della critica. Si è guadagnata la prima stella Michelin nel 2002, una seconda quattro anni dopo e la terza nel 2011. Il ristorante è entrato nella lista dei 50 miglior ristoranti al mondo per gli ultimi quattro anni ed è stato il ristorante italiano più alto della classifica per gli ultimi tre anni con Massimo che ha vinto il premio Chef’s Choice 2011. Alla fine dello scorso anno, Massimo Bottura è stato incoronato ‘International Chef of the Year’ dal giornale Daily Mail che lo ha riconosciuto come uno degli chef più innovativi al mondo in questo momento. Il 2013 ha visto Massimo Bottura assumere un ruolo guida come Ambasciatore della cucina italiana nell’Anno della Cultura Italiana negli Stati Uniti, un programma di eventi progettato per mostrare il meglio della cultura e dell’identità italiana. In Ottobre del 2014 è stato pubblicato il suo libro “Never Trust a Skinny Italian Chef” edito da Phaidon e l’edizione italiana “Vieni in Italia con Me” edito da Phaidon-Ippocampo. Successivamente è stata pubblicata l’edizione in Spagnolo e in Francese.